Recupera Password

Fisco

Cartella legittima anche con avviso telematico inviato al consulente cessato

È onere del contribuente comunicare all’Ufficio di non volersi più avvalere della procedura telematica presso l’intermediario

/ Alessandro BORGOGLIO

Martedì, 17 gennaio 2012

È pienamente legittima la cartella di pagamento notificata dopo l’invio telematico dell’avviso bonario al consulente incaricato di riceverlo, anche se quest’ultimo aveva cessato l’attività anni prima.
Lo ha stabilito la C.T. Prov. di Alessandria, con la sentenza n. 91/5/11 del 14 dicembre 2011.

Un contribuente aveva ricevuto una cartella di pagamento a seguito del controllo automatizzato della sua dichiarazione ex art. 36-bis del DPR 600/1973, senza aver preventivamente ricevuto la notifica della comunicazione d’irregolarità. Invero, il Fisco aveva inviato la comunicazione telematica all’intermediario abilitato che aveva trasmesso la sua dichiarazione dei redditi, ma secondo il contribuente tale modalità di notifica non era corretta.

Questi, pertanto, proponeva ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.