Recupera Password

Giovedì, 17 agosto 2017 - Aggiornato alle 6.00

Fisco

Dubbi sulla necessità dell’opzione per la trasmissione telematica delle fatture

Alla luce degli obblighi introdotti dal DL 193/2016, l’esercizio dell’opzione, possibile fino al 31 marzo 2017, sembra un inutile costo per la collettività

/ Salvatore DE BENEDICTIS

Mercoledì, 21 dicembre 2016

L’art. 4, comma 1 del DL 193/2016, convertito in legge nei giorni scorsi, ha modificato il DL 78/2010 sostituendo l’art. 21 e inserendo gli artt. 21-bis e 21-ter.

Con il nuovo art. 21 è stato introdotto l’obbligo di trasmissione telematica dei dati di tutte le fatture emesse, nonché ricevute e registrate, in ciascun trimestre solare, e delle relative variazioni. La cadenza della trasmissione a regime sarà la seguente: primo trimestre, entro il 31 maggio; secondo trimestre, entro il 16 settembre; terzo trimestre, entro il 30 novembre; quarto trimestre, entro il mese di febbraio dell’anno successivo. Per l’anno 2017 la trasmissione dei dati relativa ai primi due trimestri sarà unificata ed effettuata entro il 25 luglio.
Con l’art. 21-bis del DL 78/2010 è ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.