Recupera Password

Domenica, 23 luglio 2017

Il Caso del Giorno

Le donazioni anteriori non riducono la franchigia in sede di successione

/ Emanuele LO PRESTI VENTURA

Venerdì, 6 gennaio 2017

L’art. 8 comma 4 del DLgs. 346/90 prevede, in estrema sintesi, la maggiorazione del valore globale netto dell’asse ereditario di un importo pari al valore attuale complessivo di tutte le donazioni fatte dal defunto agli eredi e ai legatari, e ancora l’incremento delle singole quote ereditarie o dei singoli legati per un importo pari al valore attuale delle donazioni fatte dal de cuius a ciascun erede o legatario.
Il meccanismo, così afferma ancora oggi il passaggio di legge, opera al solo fine di determinare le aliquote applicabili ai sensi del precedente art. 7: tale norma, in particolare, riportava un sistema di aliquote progressive per scaglioni sino all’introduzione, ad opera della L. 342/2000, di una serie di aliquote proporzionali, applicabili a tutte le successioni ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.