Recupera Password

Sabato, 22 luglio 2017 - Aggiornato alle 6.00

Ultime notizie

INTRASTAT acquisti ancora da presentare entro il 25 gennaio

/ REDAZIONE

Mercoledì, 11 gennaio 2017

L’Agenzia delle Dogane, con la nota n. 244/2017 di ieri, ha inteso chiarire le perplessità sorte in merito alla sussistenza dell’obbligo di presentazione degli elenchi INTRASTAT acquisti relativi:
- all’ultimo trimestre del 2016;
- ovvero all’ultimo mese dell’anno 2016.

Infatti, l’art. 4 comma 4 lett. b) del DL 193/2016 ha disposto la soppressione delle comunicazioni concernenti gli acquisti intracomunitari di beni e le prestazioni di servizi ricevute da soggetti stabiliti in altro Stato membro (art. 50 comma 6 del DL 331/93), con decorrenza dal 1° gennaio 2017.
Tale disposizione, tuttavia, stabilisce la soppressione dell’adempimento, limitandosi a fissarne la decorrenza, ma non precisa il periodo di riferimento delle operazioni riepilogate negli elenchi di cui viene prevista l’abolizione.

Pertanto, è sorto il dubbio circa la sussistenza dell’obbligo di presentazione degli elenchi INTRASTAT acquisti (modelli INTRA-2) riferiti al quarto trimestre 2016 e al mese di dicembre 2016, in quanto la scadenza per tali adempimenti è fissata al 25 gennaio 2017.

Con la nota in argomento, l’Agenzia delle Dogane conferma che la presentazione degli elenchi riepilogativi riferiti al 2016 resta dovuta.
Infatti, la soppressione dell’obbligo in argomento è strettamente correlata all’introduzione della nuova comunicazione telematica trimestrale dei dati delle fatture emesse e ricevute di cui all’art. 21 del DL 78/2010 e, poiché l’invio di quest’ultima è previsto a decorrere dal 2017, la presentazione degli elenchi riepilogativi riferiti al 2016 non costituisce una duplicazione di adempimenti a carico dei soggetti IVA.

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.