Recupera Password

Lavoro & Previdenza

Autenticità del distacco transnazionale da valutare nel complesso

L’INL riepiloga la disciplina ex DLgs. 136/2016, fornendo chiarimenti e istruzioni al proprio corpo ispettivo

/ Luca MAMONE

Mercoledì, 11 gennaio 2017

Con la circolare n. 1/2017, l’Ispettorato nazionale del lavoro (INL) è nuovamente intervenuto con riferimento alla nuova disciplina del distacco transnazionale dettata dal DLgs. 136/2016 (si veda “Comunicazione preventiva anche per distacchi in Italia ante 26 dicembre” del 27 dicembre 2016), fornendo indicazioni operative al proprio corpo ispettivo.

Un primo chiarimento di rilievo riguarda il trasporto su strada, puntualizzando che la disciplina del DLgs. 136/2016 si applica sempre, con riferimento ai lavoratori interessati, laddove il vettore operi in violazione della regolamentazione comunitaria relativa al cabotaggio di merci o di persone (c.d. cabotaggio irregolare), come nel caso vengano effettuati più di tre viaggi nel Paese di destinazione nell’arco di un periodo ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.