Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 12 dicembre 2017 - Aggiornato alle 6.00

Lavoro & Previdenza

Parcellizzazione dei giudizi legittima per diritti di credito tra loro distinti

Se i crediti relativi al rapporto di lavoro sono fondati sullo stesso fatto costitutivo, dev’esserci un oggettivo interesse al frazionamento

/ Elisa TOMBARI

Venerdì, 17 febbraio 2017

Le domande aventi ad oggetto diversi e distinti diritti di credito, anche se relativi a un medesimo rapporto di lavoro, possono essere proposte in separati processi.
Se tuttavia i suddetti diritti di credito, oltre a far capo ad un medesimo rapporto di durata tra le stesse parti, sono anche potenzialmente inscrivibili nello stesso ambito oggettivo di un possibile giudicato o, comunque, “fondati” sullo stesso fatto costitutivo (non potendo, quindi, essere accertati separatamente se non a costo di una duplicazione di attività istruttoria e di una conseguente dispersione della conoscenza di una medesima vicenda sostanziale), le relative domande possono essere proposte in separati giudizi solo se il creditore ha un interesse oggettivamente valutabile alla tutela frazionata.

L’eventuale ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.