Recupera Password

Domenica, 20 agosto 2017

Fisco

Niente sanzioni se il Comune sbaglia l’aliquota IVA in occasione dell’appalto

Le sanzioni sono disapplicate per obiettiva incertezza normativa

/ Alfio CISSELLO

Lunedì, 19 giugno 2017

Le sanzioni amministrative tributarie vanno disapplicate per obiettiva incertezza normativa quando la violazione dipende, a monte, da valutazioni errate imputabili al Comune, che, nel contratto di appalto, ha in breve inserito, o suggerito l’inserimento, di clausole relative all’applicazione di una aliquota IVA rivelatasi sbagliata in base a un’interpretazione delle Entrate.
Questo è l’importante principio fissato dalla Commissione tributaria provinciale di Parma, con la sentenza n. 393 dello scorso 31 maggio.

A volte succede che nei contratti di appalto la stazione appaltante inserisca clausole concernenti il trattamento fiscale delle prestazioni, e spesso non vi è certezza sulla correttezza di ciò, visto che, in ambito fiscale, purtroppo l’incertezza risulta essere ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.