Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 21 ottobre 2017 - Aggiornato alle 6.00

Lavoro & Previdenza

Sanzione accessoria per il lavoratore irregolare extra-Ue non quantificabile

Per l’INL fino all’emanazione dell’apposito decreto il costo medio di rimpatrio ex art. 22, comma 12-ter del TUI non è applicabile

/ Andrea COSTA

Lunedì, 24 luglio 2017

Con la nota n. 6152/2017 l’Ispettorato nazionale del Lavoro ha espresso il proprio parere in merito alla competenza sull’esecuzione della sanzione di cui all’art. 22, comma 12-ter del DLgs. n. 286/98 (c.d. TUI, Testo unico sull’immigrazione) in assenza dell’adozione del decreto recante la determinazione dei criteri e l’aggiornamento del costo medio di rimpatrio cui commisurare la sanzione amministrativa accessoria applicata dal giudice. Nello specifico, la problematica si inserisce nel più ampio tema delle sanzioni cui è soggetto il datore di lavoro che impieghi lavoratori stranieri il cui titolo di soggiorno sia illegittimo.

È l’art. 22 del TUI a prevedere una serie di sanzioni di natura finanziaria, amministrativa e penale per coloro che occupino alle ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.