Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 12 dicembre 2017 - Aggiornato alle 6.00

Fisco

Dubbi non risolti sulla rilevanza penale del pagamento del debito rateizzato

La Corte costituzionale dichiara inammissibile la questione di legittimità sulla proroga del termine senza entrare nel merito dei temi sollevati

/ Maria Francesca ARTUSI

Giovedì, 7 dicembre 2017

Al pagamento del debito tributario sono sempre stati connessi benefici anche dal punto di vista degli aspetti penali dell’illecito fiscale. Ciò proprio per incentivare il contribuente alla regolarizzazione della posizione nei confronti dell’Erario.
Tuttavia, il procedimento e la rilevanza penale rimanevano autonomi rispetto a tale possibile regolarizzazione.

Con il DLgs. 158/2015 è stata, invece, introdotta una vera e propria causa di non punibilità per alcuni reati fiscali legata all’integrale pagamento del debito tributario (inclusi interessi e sanzioni).
Tale pagamento può anche avvenire a seguito delle speciali procedure conciliative e di adesione all’accertamento previste dalle norme tributarie, nonché del ravvedimento operoso. Detto istituto ha natura evidentemente ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.