Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 23 febbraio 2018 - Aggiornato alle 6.00

Lavoro & Previdenza

Certificati per coordinare il distacco avuti in modo fraudolento non rilevanti

In caso di distacco comunitario il giudice nazionale può ignorare il certificato E101, ora A1, qualora constati l’esistenza di una frode o un abuso

/ Andrea COSTA

Sabato, 10 febbraio 2018

Il divieto della frode e dell’abuso del diritto rappresenta un principio generale del diritto dell’Unione, non potendosi ammettere un’estensione dell’applicazione della normativa eurounitaria tale da ricomprendere operazioni tese a beneficiare – fraudolentemente o abusivamente – dei vantaggi accordati dal diritto dell’Unione per fattispecie differenti.

Con la sentenza del 6 febbraio 2018, nella causa C-359/16, la Corte di Giustizia è intervenuta sul delicato tema della legislazione applicabile al lavoratore distaccato in un diverso Stato membro, affrontando la problematica del valore da riconoscere al certificato E101 (ora A1), e della sua forza probatoria, qualora il giudice nazionale dovesse constatare l’esistenza di una frode.

Nel diritto eurounitario le ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.