X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 15 agosto 2018 - Aggiornato alle 6.00

Economia & Società

Continua il momento favorevole per i Btp

La Bce sta tenendo lontana la speculazione che avrebbe convincenti motivi per mettere sotto pressione i titoli del debito

/ Stefano PIGNATELLI

Venerdì, 23 marzo 2018

Nonostante la fitta agenda macro della settimana, in cui non sono mancate sorprese, i tassi europei sono fondamentalmente stabili con la solita eccezione dei Btp, su cui continua il momento positivo malgrado alcuni indici di fiducia sul nostro Paese decisamente sotto il consenso.
È strano che in un momento in cui si palpa incertezza vista la possibile escalation sul fronte della guerra commerciale, con un’Italia senza governo e con il debito pubblico che continua ad aumentare, la carta italiana stia sovraperformando rispetto ai Bund.

Il motivo viene in parte evidenziato dalle statistiche Bankitalia, da cui emerge che gli acquirenti di Btp sono la Bce e in misura modesta le banche nostrane. Ciò preoccupa per gli effetti che in futuro potrebbero aversi se si chiudesse l’ombrello QE. ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi