Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 21 maggio 2018 - Aggiornato alle 6.00

Fisco

Dalle locazioni brevi con cedolare non si scomputano le spese

Il chiarimento è desumibile dalle istruzioni alla compilazione del modello REDDITI PF 2018 e 730/2018

/ Anita MAURO

Venerdì, 27 aprile 2018

Nelle istruzioni alla compilazione del quadro RB del modello REDDITI PF 2018, dedicato ai redditi fondiari, si legge che, in caso di immobile dato in locazione, il valore da indicare in colonna 6 dei righi RB1-RB9 – “Canone di locazione” – “non deve comprendere le spese di condominio, luce, acqua, gas, portiere, ascensore, riscaldamento e simili eventualmente incluse nel canone”.
La precisazione riguarda anche le locazioni con cedolare secca.

Va ricordato che la cedolare secca non prevede decurtazioni forfetarie della base imponibile, mentre per i contratti di locazione senza opzione per l’imposizione sostitutiva è prevista una decurtazione forfertaria del canone del 5% (e per gli immobili storici artistici la riduzione aumenta al 35%, mentre per gli immobili siti

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.