X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 21 luglio 2018 - Aggiornato alle 6.00

Lavoro & Previdenza

Per area meccanica, aziende artigiane, incrementi nelle retribuzioni di maggio

Deve essere preso in considerazione l’accordo per il rinnovo della disciplina contrattuale derivante dal CCNL 16 giugno 2011

/ Alessandro MORI

Giovedì, 17 maggio 2018

Il 24 aprile 2018 le associazioni di categoria Confartigianato (autoriparazione, meccanica di produzione, impianti, orafi, odontotecnici), CNA (produzione, installazione e impianti, servizi alla comunità/autoriparatori, artistico e tradizionale, benessere e sanità-SNO), Casartigiani e CLAAI, insieme alle organizzazioni sindacali FIOM-CGIL, FIM-CISL e UILM-UIL hanno sottoscritto l’accordo per il rinnovo della disciplina contrattuale derivante dal CCNL 16 giugno 2011, applicabile ai lavoratori dipendenti delle imprese artigiane dei settori metalmeccanica, installazione di impianti, orafi, argentieri ed affini e delle imprese del settore odontotecnica.
L’accordo decorre dal 1° gennaio 2013 e scadrà al 31 dicembre 2018.

Limitandoci in questa sede all’analisi delle novità di carattere ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi