Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 21 maggio 2018 - Aggiornato alle 6.00

Fisco

Le autorità fiscali possono accedere alle informazioni antiriciclaggio

Il Consiglio dei Ministri ha approvato in esame definitivo il DLgs. che recepisce la direttiva 2016/2258/UE

/ REDAZIONE

Giovedì, 17 maggio 2018

Tra i nove decreti contenenti misure necessarie ad attuare e adeguare la normativa nazionale a direttive o regolamenti europei e approvati dal Consiglio dei Ministri di ieri, ha ottenuto il via libera definitivo, dopo il passaggio parlamentare per i consueti pareri, il DLgs. di recepimento della direttiva 2016/2258/UE per quanto riguarda l’accesso alle informazioni in materia di antiriciclaggio da parte delle autorità fiscali.

Si ricorda che la citata direttiva ha modificato la precedente direttiva 2011/16/UE sulla cooperazione amministrativa nel settore fiscale e prevede che gli Stati membri dispongano per legge l’accesso da parte delle Amministrazioni fiscali a meccanismi, procedure, documenti e informazioni di cui agli artt. 13, 30, 31 e 40 della direttiva 2015/849/UE, in materia ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.