Recupera Password

Fisco

Da eliminare l’uso degli studi di settore come strumento di accertamento

Per Rete Imprese Italia dovrebbero invece essere valorizzate le loro potenzialità come elemento di compliance

/ Paola RIVETTI

Mercoledì, 10 febbraio 2016

Facendo seguito all’avvio del processo di semplificazione degli studi di settore “dettato” dall’Atto d’indirizzo per il conseguimento degli obiettivi di politica fiscale per gli anni 2016-2018 del Ministro dell’Economia e delle finanze, con il documento dell’8 febbraio scorso Rete Imprese Italia esprime le proprie proposte in ordine alla riforma degli strumenti presuntivi.

Innanzitutto si afferma la necessità di cambiare passo e di abbandonare completamente l’utilizzo dello studio come strumento di accertamento per valorizzarne le potenzialità dello stesso come elemento di compliance. Per raggiungere tali obiettivi, il processo di semplificazione dovrebbe, in prima battuta, intervenire sulle disposizioni normative che, attualmente, regolano l’accertamento

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.