Recupera Password

Il Caso del Giorno

Riserva di rivalutazione utilizzabile per coprire le perdite

/ Salvatore SANNA

Mercoledì, 24 febbraio 2016

Nel caso in cui l’ammontare della perdita d’esercizio conseguita non rilevi ai fini degli artt. 2446 e 2447 c.c., la società non è obbligata a procedere alla sua copertura.
Al riguardo, il documento OIC 28 stabilisce che, per il principio della tutela dei creditori, si devono utilizzare per prime le riserve disponibili esistenti precisando che, qualora il loro ammontare complessivo non superi quello della perdita, la delibera assembleare deve anche stabilire quali altre riserve si devono impiegare.

A tale impostazione si affianca poi l’opinione della dottrina prevalente e della giurisprudenza di legittimità, secondo cui la copertura delle perdite mediante l’utilizzo delle riserve segue i seguenti principi:
- le riserve della società devono essere intaccate secondo un ordine ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.