Recupera Password

Fisco

Saldo IVA per il 2015 in scadenza

Per i soggetti che hanno «chiuso» la dichiarazione IVA a debito il termine di versamento scade il 16 marzo

/ Emanuele GRECO

Venerdì, 11 marzo 2016

Per i contribuenti che hanno “chiuso” la dichiarazione IVA, in forma autonoma, con eccedenze a debito, entro mercoledì 16 marzo deve essere versato il saldo IVA risultante dalla dichiarazione presentata.
Per i soggetti che hanno presentato il modello IVA entro il 29 febbraio 2016, il saldo (o la prima rata, se si decide di rateizzare ai sensi dell’art. 20 del DLgs. 241/97) deve comunque essere corrisposto entro il 16 marzo, mediante F24, pena l’irrogazione delle sanzioni. Sul modello F24, è indicato il codice tributo 6099 “Versamento IVA sulla base della dichiarazione annuale” e, quale anno di riferimento, il 2015.

Non è possibile avvalersi del termine previsto per il versamento delle imposte derivanti da UNICO: tale facoltà è consentita ai soli contribuenti ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.