Recupera Password

Il Caso del Giorno

Ravvedimento operoso con effetto diversificato in ambito penale

/ Alfio CISSELLO

Sabato, 26 marzo 2016

La riforma delle sanzioni, amministrative e penali, apportata dal DLgs. 24 settembre 2015 n. 158 ha riguardato anche gli effetti del ravvedimento operoso in ambito penale.
Prima, gli effetti di ciò erano contenuti nell’art. 13 del DLgs. 74/2000, mentre ora la disciplina è sdoppiata, essendo prevista sia nel citato art. 13 che nel nuovo art. 13-bis del DLgs. 74/2000.
A dire il vero, il tema non riguarda solo il ravvedimento operoso, essendo anche inerente al pagamento del debito, avvenuto, ad esempio, in occasione di altri istituti deflativi del contenzioso, o, addirittura, al di fuori dei medesimi.

Tornando al ravvedimento, esso, a seconda del delitto in esame, può sia rendere non punibile il reato sia rappresentare, come in passato, una circostanza attenuante, che consente al giudice di ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.