Recupera Password

Fisco

Per la cessione della detrazione IRPEF dei condomini si fa riferimento al 2015

L’Agenzia ha definito le regole per tale cessione da chi non versa l’IRPEF ai fornitori che hanno effettuato i lavori di riqualificazione energetica

/ Stefano SPINA

Giovedì, 24 marzo 2016

L’art. 1 comma 74 della L. 28 dicembre 2015 n. 208 (legge di stabilità 2016) ha introdotto la possibilità per i soggetti che si trovano nella cosiddetta “no tax area”, per i quali non è dovuta IRPEF, di cedere la detrazione loro spettante per gli interventi di riqualificazione energetica di parti comuni degli edifici condominiali a favore dei fornitori che hanno effettuato i lavori come parte del pagamento loro dovuto. La norma faceva riferimento, per le modalità attuative, ad un apposito provvedimento che è stato pubblicato ieri ed è datato 22 marzo 2016 n. 43434.

Innanzitutto la disposizione riguarda esclusivamente le spese sostenute dal condominio, nel periodo dal 1° gennaio 2016 al 31 dicembre 2016, per gli interventi di riqualificazione energetica, iniziati anche in anni ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.