Recupera Password

Mercoledì, 24 maggio 2017 - Aggiornato alle 16.59

Fisco

Sempre sanzionata la mancata risposta a richieste di scambio di informazioni

Secondo l’Avvocato generale presso la Corte di Giustizia, sono legittimi i rifiuti solo per manifesta infondatezza delle richieste

/ Gianluca ODETTO

Giovedì, 12 gennaio 2017

Lo scorso 10 gennaio l’Avvocato generale presso la Corte di Giustizia dell’Unione europea ha pubblicato le proprie Conclusioni relativamente alla causa C-682/15 in materia di scambio di informazioni ai fini fiscali.
L’importanza della questione, unitamente al fatto che essa si situa all’interno di un contesto – quello della Direttiva 2011/16/UE – che, di fatto, ormai fonda tutto il sistema comunitario degli scambi, oltre ad inglobare in sé i meccanismi tecnici utilizzati a livello mondiale per lo scambio automatico (Common Reporting Standard), fa sì che la prossima sentenza possa ragionevolmente rappresentare uno standard di riferimento sulla materia per molto tempo a venire. Secondo l’Avvocato generale, non vìolano il diritto comunitario le legislazioni degli Stati ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.