Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 23 novembre 2017 - Aggiornato alle 6.00

Fisco

I medici non comunicano i dati delle fatture da inviare al Sistema TS

L’Agenzia delle Entrate evita la duplicazione delle informazioni per medici, odontoiatri, farmacie e altri soggetti di cui al DLgs. 175/2014

/ Corinna COSENTINO e Emanuele GRECO

Mercoledì, 13 settembre 2017

Con l’avviso pubblicato ieri sul proprio sito, l’Agenzia delle Entrate rende noto che sono esonerati dall’invio della comunicazione dei dati delle fatture (la cui prima scadenza è prevista per il 28 settembre 2017) i medici e gli altri soggetti di cui all’art. 3 comma 3 del DLgs. 175/2014, per i dati delle fatture che sono oggetto di trasmissione al Sistema Tessera sanitaria (TS).

Più nel dettaglio, l’agevolazione riguarda i dati delle fatture che devono essere trasmessi al Sistema TS da parte degli iscritti all’Albo dei medici chirurghi e degli odontoiatri, delle farmacie pubbliche e private, delle ASL, delle aziende ospedaliere, degli istituti di ricovero e cura a carattere scientifico (IRCCS), dei policlinici universitari, dei presìdi di specialistica ambulatoriale, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.