Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 11 dicembre 2017 - Aggiornato alle 16.31

Fisco

Lo storno del fondo rischi è sempre imponibile

Secondo la Cassazione, in caso di accantonamenti non deducibili, l’azzeramento del fondo costituisce sopravvenienza attiva

/ Silvia LATORRACA

Giovedì, 12 ottobre 2017

La Cassazione, con la sentenza n. 23812, depositata ieri, 11 ottobre 2017, ha stabilito che l’azzeramento di un fondo rischi determina l’emersione di una sopravvenienza attiva fiscalmente imponibile.
Nel caso di specie, la società contribuente aveva rilevato contabilmente, negli esercizi 1993, 1994 e 1995, un fondo rischi a fronte di “presumibili spese per personale dipendente in occasione di rinnovi contrattuali”.

Il fondo era stato utilizzato nell’esercizio 2003, quando gli organi societari avevano provveduto all’azzeramento per essere “venuti meno i presupposti che avevano consigliato una postazione del passivo di tale natura”.
L’Amministrazione finanziaria aveva ripreso a tassazione l’accantonamento con riferimento a tale periodo ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.