Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 28 maggio 2018 - Aggiornato alle 6.00

Impresa

Per le start up innovative, requisito delle spese di R&S in base all’OIC 24

Dal Ministero dello Sviluppo economico anche ulteriori chiarimenti in tema di privativa industriale

/ Pamela ALBERTI e Roberta VITALE

Martedì, 13 febbraio 2018

Il Ministero dello Sviluppo economico ha fornito ulteriori chiarimenti in merito ai requisiti qualificanti le start up innovative di cui all’art. 25 del DL 179/2012 (conv. L. 221/2012).

Con il parere n. 562754/2017, è stata affrontata la questione del requisito della ricerca e sviluppo alla luce dei nuovi principi contabili.
Il citato art. 25, comma 2, lett. h), n. 1 del DL 179/2012, tra i requisiti “alternativi”, prevede che le spese in ricerca e sviluppo debbano essere uguali o superiori al 15% del maggiore valore fra costo e valore totale della produzione della start up innovativa.
Nella fattispecie oggetto del parere una società ha attestato la sussistenza della soglia del 15% del rapporto tra le spese di ricerca e sviluppo e il maggiore tra il valore e il costo della produzione,

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.