X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 15 agosto 2018 - Aggiornato alle 6.00

Fisco

Interessi da pagare anche con l’estinzione anticipata del debito fiscale

La tesi, sostenuta da alcuni uffici, è sicuramente censurabile

/ Alfio CISSELLO

Martedì, 13 febbraio 2018

Un tema che a volte succede di affrontare riguarda la possibilità di estinguere anticipatamente un debito tributario, relativamente al quale si era optato per il pagamento dilazionato.
Si può trattare ad esempio delle somme da accertamento con adesione, mediazione fiscale, così come della dilazione dei ruoli o degli avvisi bonari.

Di sicuro la risposta non può che essere affermativa: il problema, come intuibile, riguarda la “sorte” degli interessi di dilazione relativi alle rate che non verranno più pagate per effetto della predetta estinzione anticipata.
La necessità che può spingere il debitore a voler onorare l’intero debito in via anticipata non deriva, sempre e comunque, dal fatto che egli è entrato in possesso della relativa liquidità.
Si pensi al contribuente nei cui confronti ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi