Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 28 maggio 2018 - Aggiornato alle 6.00

Fisco

Soglie sulle presunzioni sui prelevamenti con effetto retroattivo

La recente giurisprudenza si allinea, di fatto, alla Guardia di Finanza

/ Alice BOANO

Martedì, 13 febbraio 2018

La soglia al di sopra della quale può operare la presunzione legale sui prelevamenti di cui all’art. 32 comma 1 n. 2 del DPR 600/73, introdotta con la novella del DL del 22 ottobre 2016 n. 193, è da ritenersi applicabile anche agli accertamenti effettuati prima della data di entrata in vigore della modifica legislativa.

È questa la presa di posizione assunta dalla più recente giurisprudenza di merito e, in particolare, dalla Commissione tributaria provinciale di Isernia del 9 gennaio 2018 n. 12/1/18 e dalla Commissione tributaria di secondo grado di Trento n. 79/1/17 del 12 luglio 2017.

La modifica in commento ha infatti introdotto un limite per i prelievi di 1.000 euro giornalieri, e comunque di 5.000 euro mensili, al di sotto del quale la presunzione non opera (evidenziamo che, per i ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.