Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 22 giugno 2018 - Aggiornato alle 6.00

Lavoro & Previdenza

Procedure INPS aggiornate per l’estensione del premio alla nascita

L’Istituto dà attuazione all’ordinanza n. 6019/2017 del Tribunale di Milano, che ha ritenuto discriminatori alcuni requisiti introdotti dallo stesso INPS

/ Elisa TOMBARI

Mercoledì, 14 febbraio 2018

Con il messaggio n. 661 di ieri, 13 febbraio 2018, l’INPS ha reso noto che la procedura telematica per poter accedere al c.d. “premio alla nascita” è stata implementata in modo da poter consentire la fruizione del beneficio a tutte le future madri regolarmente presenti in Italia che siano in possesso dei requisiti richiesti dalla legge, superando così le condizioni a carattere discriminatorio – poste dallo stesso Istituto di previdenza – che limitavano l’accesso al beneficio ad alcune categorie di donne straniere.

Il messaggio in esame dà attuazione all’ordinanza del 12 dicembre 2017 n. 6019 del Tribunale di Milano che, nell’accogliere il ricorso di alcune ONLUS (si veda “Premio alla nascita esteso alle donne regolarmente presenti in Italia” del

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.