Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 28 maggio 2018 - Aggiornato alle 6.00

Fisco

La fattura elettronica aiuta la «retro imputazione» dell’IVA

Secondo ANC e Confimi non può essere violato il principio della detrazione immediata

/ Luca BILANCINI

Mercoledì, 16 maggio 2018

A pochi giorni dall’emanazione del provvedimento Agenzia delle Entrate del 30 aprile 2018 n. 89757, con il quale sono state stabilite le regole tecniche per l’emissione e la ricezione delle fatture elettroniche, assumono particolare rilevanza le questioni relative all’esercizio del diritto alla detrazione, che già erano emerse con riguardo alle fatture “cartacee”, a seguito delle disposizioni del DL 50/2017.

Il tema ancor oggi dibattuto concerne, in particolare, la possibilità di portare in detrazione l’IVA delle fatture ricevute tra il 1° e il 16 del mese, nella liquidazione del mese precedente, in forza di quanto stabilito dall’art. 1 del DPR 100/98 (in questo senso si veda “Fatturazione nella liquidazione del mese precedente senza perdere la ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.