Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 21 giugno 2018 - Aggiornato alle 6.00

Iniziative di Categoria

Dall’ODCEC di Bologna il primo concorso letterario per commercialisti

/ REDAZIONE

Venerdì, 15 giugno 2018

La professione di commercialista è caratterizzata da “elevati momenti di pragmatismo”, ma questo non può sminuire “l’importanza dell’aspetto culturale del nostro mondo contemporaneo, ove tutti noi svolgiamo un ruolo decisivo”.
È quanto scrive la Fondazione dei dotti commercialisti ed esperti contabili di Bologna nel presentare la prima edizione del concorso letterario nazionale riservato ai rappresentanti della categoria.

Il concorso, indetto su proposta della Commissione Economia per la cultura dell’ODCEC, sarà inserito nell’ambito degli eventi della Festa internazionale della storia dell’Alma Mater (l’Università degli studi) di Bologna e si propone di offrire ai commercialisti “un momento di riflessione e di analisi sul loro modo di essere, prima che professionisti, donne e uomini del nostro tempo”, dando libero sfogo a “creatività, emozioni e sogni”.

Chiunque fosse interessato a partecipare, potrà inviare un racconto inedito, in lingua italiana, sul tema “Il ruolo della donna dalla storia antica ai giorni nostri”, entro e non oltre le ore 24 del prossimo 20 agosto, all’indirizzo mail partecipanti@concorsoletterarioodcecbo.com.

L’elaborato potrà trattare temi storici, di fantasia, personali o di riflessione critica sul tema proposto e dovrà avere una lunghezza compresa tra le cinque e le dieci cartelle (per ogni cartella si intende una lunghezza di 1.800 battute). Assieme al racconto, dovrà essere inviata una breve autobiografia, accompagnata dalla dichiarazione di paternità e di originalità dell’elaborato. In più, nell’oggetto della mail, andranno indicati il nome dell’autore, il titolo dell’opera e l’attestazione di iscrizione a un Ordine dei commercialisti.

Il concorso è aperto agli iscritti residenti su tutto il territorio nazionale, per i quali non è prevista alcuna quota di partecipazione. Ricevuti gli elaborati, un comitato di lettura selezionerà quelli da inviare alla giuria (i cui componenti saranno resi noti prima della scadenza del bando) che, secondo giudizio insindacabile, indicherà tra gli elaborati ricevuti i racconti segnalati, quelli finalisti (primi quindici racconti tra quelli segnalati) e i vincitori (primi tre classificati).

La giornata di premiazione è in programma a Bologna, il prossimo 20 ottobre. L’evento, durante il quale sono previste le esibizioni del soprano Giorgia Valbonesi e dell’attrice Silvia Piccinini, darà la possibilità di ulteriori riflessioni sul ruolo delle donne, anche grazie alle testimonianze di tre ospiti d’onore, tre figure femminili che si sono particolarmente distinte nella loro professione.

In più, verrà data lettura del racconto primo classificato. Agli autori finalisti sarà consegnato un attestato di partecipazione, mentre per i vincitori, oltre a una targa a ricordo dell’evento, ci sarà la possibilità di vedere pubblicata la propria opera.

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi
X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.