ACCEDI
Sabato, 20 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL PUNTO / OPERAZIONI STRAORDINARIE

Decisione di scissione a maggioranza anche per le società di persone

Si tratta di una deroga espressa al principio sancito dall’art. 2252 c.c.

/ Enrico ZANETTI

Martedì, 25 giugno 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Ai sensi dell’art. 2502 comma 1 c.c. (in quanto richiamato dall’art. 2506-ter ultimo comma), l’approvazione del progetto di scissione è deciso da ciascuna delle società che vi partecipano mediante approvazione del relativo progetto.
Solo nei casi in cui è possibile avvalersi delle procedure semplificate di cui agli artt. 2505 e 2505-bis c.c., in quanto richiamati, per le scissioni, dall’art. 2506-ter ultimo comma, la decisione sul progetto di scissione può essere adottata “direttamente” dall’organo amministrativo della società che lo ha redatto (in senso conforme, si pone anche la massima del Consiglio notarile di Milano 19 novembre 2004 n. 59).

Le scissioni per le quali è possibile avvalersi della predette procedure semplificate sono:
- scissione parziale ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU