ACCEDI
Sabato, 20 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Per i bonifici dei bonus edilizi rileva l’ordine di pagamento alla banca

Ai fini del momento di sostenimento delle spese è invece ininfluente la data di addebito sul conto corrente dell’ordinante

/ REDAZIONE

Venerdì, 21 giugno 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

In materia di superbonus ex art. 119 del DL 34/2020, la risposta a interpello dell’Agenzia delle Entrate n. 137 pubblicata ieri, 20 giugno 2024, ha precisato che, in applicazione del principio di cassa, se il pagamento degli interventi “agevolati” avviene con bonifico bancario, la spesa si considera sostenuta nel momento in cui viene dato l’ordine di pagamento alla banca. 

La vicenda sottoposta all’esame dell’Amministrazione finanziaria riguarda degli interventi agevolati con superbonus, eseguiti su un condominio minimo privo di amministratore, per i quali il condomino incaricato ha effettuato il pagamento mediante bonifici bancari. Nelle relative contabili è riportata come “data di inserimento” del bonifico quella di sabato 30 dicembre 2023, mentre

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU