X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 9 dicembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

La riforma del processo civile al vaglio dell’Agenzia delle Entrate

Analizzati gli effetti della L. 69/2009 sul processo tributario

/ Alfio CISSELLO

Venerdì, 2 aprile 2010

x
STAMPA

La L. 69/2009 ha apportato rilevanti modifiche al processo civile che, in gran parte, risultano applicabili nei giudizi innanzi alle Commissioni tributarie provinciali e regionali.
Con la circolare n. 17 del 31 marzo 2010, l’Agenzia delle Entrate illustra, in maniera chiara, le modifiche che, a suo avviso, possono essere applicate nel processo tributario. A tal fine, in calce alla circolare, è allegata una tabella riassuntiva, ove vengono evidenziati i singoli articoli del codice di procedura modificati, e la loro potenziale applicabilità nel sistema di cui al DLgs. 546/92.

È bene ricordare che, come si evince dall’art. 1, comma 2, del DLgs. 546/92, le norme del codice di procedura civile si applicano, in quanto compatibili, all’interno del circuito processuale tributario.
In ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU