X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 28 novembre 2021

IL CASO DEL GIORNO

Aree pertinenziali a rischio nello scorporo dei terreni

/ Lelio CACCIAPAGLIA e Patrizia MARRA

Sabato, 1 maggio 2010

x
STAMPA

I terreni su cui insistono i fabbricati e i relativi terreni pertinenziali non sono deducibili fiscalmente, salvo gli immobili per i quali si è prima acquistato il terreno e poi si è costruito il fabbricato. Per il resto occorre applicare al prezzo complessivo la percentuale forfetaria del 30% (fabbricati industriali) o del 20% (altri fabbricati) per individuare l’importo degli ammortamenti non rilevanti. Peraltro, si segnala che le istruzioni al Modello IRAP 2010 prevedono, anche per i soggetti “IRAP da bilancio”, la non deducibilità delle quote di ammortamento del valore delle aree sottostanti o di pertinenza di fabbricati strumentali, in conformità con l’orientamento (assai criticato in dottrina) espresso nella circolare n. 36/2009.

L’Agenzia delle Entrate, nella ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU