X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 15 agosto 2020 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

Mediazione: avvocati sempre «contro», commercialisti al lavoro sulla formazione

L’OUA ha impugnato la circolare del Ministero della Giustizia, mentre per il consigliere del CNDCEC Ruscetta è importante avere mediatori preparati

/ Roberta VITALE

Martedì, 3 maggio 2011

x
STAMPA

È di ieri il comunicato stampa dell’OUA (Organismo Unitario dell’Avvocatura Italiana) con il quale si rende nota l’impugnazione davanti al TAR da parte dell’OUA stesso, insieme a diversi Ordini, Associazioni forensi e singoli avvocati, della recente circolare del Ministero della Giustizia del 4 aprile scorso.

Si segnala che, con la circolare in oggetto, il Ministero della Giustizia ha fornito alcuni chiarimenti in merito alla corretta applicazione delle previsioni contenute nel DLgs. 28/2010 e nel DM 180/2010 (si vedano “Mediazione: solo con l’incontro si supera la condizione di procedibilità” e “Organismi di mediazione, regole a parte per gli avvocati” del 18 aprile 2011). Nella circolare sono stati esaminati due profili:
- il regolamento ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU