X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 27 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

Il Forum dell’Unione per «ricostruire» il rapporto tra Stato e professioni

L’evento, giunto alla sua quinta edizione, è in programma domani nella Capitale

/ Savino GALLO

Giovedì, 5 dicembre 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

Tornerà anche quest’anno il “Forum dei giovani professionisti”, consueto appuntamento di fine anno, giunto ormai alla sua quinta edizione, organizzato come sempre dall’UNGDCEC. Un convegno, quello in programma domani (dalle ore 9) presso il centro congressi Roma Eventi (via Alibert 1), che l’Unione ha voluto dedicare al rapporto tra “Stato e professioni”.

Un rapporto tutto “da ricostruire”, come recita lo stesso titolo scelto per l’evento, partendo dal presupposto che le professioni hanno bisogno di “ridefinire” il proprio ruolo sociale. Ne è convinto Fazio Segantini, Consigliere della Giunta UNGDCEC, che interverrà nel corso della mattinata con una relazione su “L’etica professionale: il raccordo tra pubblico ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU