Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 5 febbraio 2023

FISCO

Le Sezioni Unite sanciscono la natura «ordinaria» del rito in Cassazione

Non si applicano al processo tributario le modifiche al c.p.c. per il giudizio di appello

/ Alfio CISSELLO

Martedì, 8 aprile 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

La Corte di Cassazione a Sezioni Unite, con la pronuncia 8053 depositata ieri, ha affrontato alcune questioni relative al processo in Cassazione avverso le sentenze emesse dalle Commissioni tributarie regionali.
Per effetto dell’art. 54 del DL 83/2012 sono state modificate varie norme del codice di procedura civile relative al giudizio di appello (ad esempio, riguardanti le cause di inammissibilità) nonché al processo di Cassazione.
Detta norma, al comma 3-bis, ha sancito che le disposizioni dell’articolo non si applicano al processo tributario disciplinato dal DLgs. 546/92.

E qui si è aperto un antico dilemma: il processo che si instaura dinanzi alla Cassazione a seguito del ricorso avverso le sentenze di appello emesse dal giudice tributario, è un processo civile ordinario o un ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU