X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 24 maggio 2019 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Regime premiale per gli studi di settore ancora escluso per i professionisti

Con il provvedimento dell’Agenzia si completa il quadro applicativo degli studi di settore per il 2013

/ Paola RIVETTI

Giovedì, 26 giugno 2014

È stato pubblicato ieri sul sito dell’Agenzia delle Entrate il provvedimento n. 85733/2014 con il quale sono individuati gli studi di settore che hanno potenzialmente accesso al regime premiale dei contribuenti congrui e coerenti per il periodo d’imposta 2013.

Rispetto all’anno scorso, è aumentato a 116 il numero di studi di settore che possono beneficiare del regime, mentre sono rimasti sostanzialmente invariati i criteri di scelta degli studi in base agli indicatori di coerenza approvati per ciascuno di essi. Confermata anche l’esclusione dal regime per gli studi relativi alle attività professionali in quanto – come afferma il Provvedimento – la funzione di stima di alcuni studi basata sulle prestazioni rese non riesce a cogliere appieno i possibili casi di omessa fatturazione.

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU