Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 11 agosto 2022 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Partecipazione a società di persone di società di capitali ancorata ai soci

Non configurabilità di una società di fatto partecipata da società di capitali senza preventiva delibera assembleare

/ Maurizio MEOLI

Martedì, 9 settembre 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

In assenza della preventiva deliberazione assembleare, di cui all’art. 2361, secondo comma c.c., non è configurabile una società di fatto partecipata da società di capitali. A precisarlo è la Corte d’Appello di Venezia nel decreto del 16 luglio 2014.

Si ricorda, innanzitutto, che, anteriormente alla riforma del diritto societario (DLgs. n. 6/2003), la giurisprudenza tendeva a negare l’ammissibilità di una partecipazione di società di capitali in società di persone (ciò nonostante autorevole dottrina fosse orientata in senso favorevole). Gli artt. 2361, secondo comma, c.c. e 111-duodecies disp. att. c.c. hanno risolto in senso affermativo la questione. Infatti, in base alla prima norma citata – collocata nella disciplina delle spa, ma applicabile anche a srl e sapa (cfr. Trib. ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU