ACCEDI
Martedì, 21 maggio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Dal 3 novembre, utilizzatori «abituali» dei veicoli in carta di circolazione

Le sanzioni si applicano in caso di omissioni a decorrere da tale data

/ Pamela ALBERTI

Martedì, 30 settembre 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’obbligo, previsto dall’art. 94 comma 4-bis del DLgs. n. 285/92, di effettuare l’annotazione sulla carta di circolazione e nell’Archivio Nazionale dei veicoli, nel caso in cui un soggetto diverso dall’intestatario disponga di un veicolo per un periodo di tempo superiore a 30 giorni, riguarda soltanto gli atti posti in essere a decorrere dal 3 novembre 2014, mentre non sussiste alcun obbligo per gli atti insorti tra il 7 dicembre 2012 e il 2 novembre 2014; per questi ultimi, resta, tuttavia, ferma la possibilità di provvedere all’aggiornamento, senza alcuna applicazione delle sanzioni in caso di omissione. Tali adempimenti, peraltro, non riguardano, per il momento, i soggetti che effettuano attività di autotrasporto.

È quanto ha affermato dal Ministero delle ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU