X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 24 ottobre 2021

PROFESSIONI

Intesa tra commercialisti e INPS, a breve un decalogo sulle ispezioni

I due enti collaboreranno per alimentare l’attività di prevenzione dei fenomeni legati alle omissioni contributive

/ Savino GALLO

Giovedì, 9 ottobre 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

Consiglio nazionale dei commercialisti e INPS a braccetto per prevenire le omissioni contributive da parte delle imprese, evitando loro di incorrere in sanzioni che, molto spesso, si rilevano troppo salate. Questo l’obiettivo dei rappresentanti dei due enti istituzionali che, nel corso di una recente riunione, si sono confrontati sulla necessità di andare incontro alle aziende, soprattutto nel persistente periodo di crisi economica.

Per questo, si è pensato alla creazione di un decalogo di norme comportamentali per ispettori di vigilanza e imprese, da seguire nel corso degli accertamenti dell’INPS. “Tutto gira intorno alla prevenzione – spiega Vito Jacono, Consigliere nazionale delegato all’area lavoro –. Sempre più spesso, siamo costretti a constatare che, a seguito ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU