X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 26 agosto 2019 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Per gli studi di settore bar e slot machine con ricavi unitari

/ Paola RIVETTI

Giovedì, 20 agosto 2015

In sede di compilazione del modello di comunicazione dei dati rilevanti ai fini degli studi di settore possono sorgere dubbi circa l’indicazione di alcune voci reddituali, circostanza di rilievo in quanto l’indicazione in un rigo oppure in un altro può incidere in modo rilevante, tra l’altro, ai fini del calcolo della congruità.
È ciò che accade, ad esempio, per lo studio di settore WG37U, proprio delle attività di gelaterie, pasticcerie, bar ed esercizi similari, esercitate in via prevalente.

Tale studio deve essere applicato anche quando sono esercitate attività c.d. “complementari”, ossia non prettamente rientranti nell’attività caratteristica e non prevalenti, ma che frequentemente caratterizzano le attività oggetto dello studio, come quelle di gestione ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU