X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 20 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Proroga oltre i 36 mesi per il tempo determinato negli istituti di ricerca

Secondo il Ministero del Lavoro, con l’ultima proroga si può fissare un termine che vada oltre tale limite

/ Mario PAGANO

Giovedì, 21 aprile 2016

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con l’interpello n. 12 dello scorso 11 aprile 2016, il Ministero del Lavoro, rispondendo a un quesito formulato dall’ARIS (l’Associazione religiosa Istituti socio sanitari), è nuovamente intervenuto in tema di tempo determinato, così come ridisciplinato dal nuovo codice dei contratti, contenuto nel DLgs. 81/2015, concentrandosi in particolare sull’istituto della proroga.

Dopo aver confermato la possibilità di derogare alla durata massima di 36 mesi del primo contratto a tempo determinato, riservata agli istituti di ricerca, tra i quali devono essere ricompresi anche gli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico di diritto privato, l’attenzione del Ministero si sposta su un altro aspetto, analizzato in sede di interpello, relativo al numero massimo di ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU