X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 17 luglio 2019 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

Revisori enti locali, il Governo apre alle proposte dei commercialisti

Nel corso di un convegno sul tema, il Ministro Costa si è detto pronto a individuare il veicolo legislativo adeguato per farle diventare norme di legge

/ Savino GALLO

Venerdì, 24 giugno 2016

ROMA – Le proposte dei commercialisti in materia di revisione degli enti locali sono “condivisibili” e, in quanto tali, si proverà a “cogliere l’occasione giusta per farle diventare norme di legge”. Dopo l’apertura di Gianpiero Bocci, Sottosegretario all’Interno (si veda “Revisione degli enti locali, il CNDCEC convince il Governo” del 24 ottobre 2015), il Consiglio nazionale di categoria incassa anche quella di Enrico Costa, Ministro per gli Affari regionali, intervenuto ieri nel corso di un convegno dedicato al tema.

Un evento organizzato dal CNDCEC proprio per presentare ufficialmente le proposte della categoria, finalizzate a correggere le criticità prodotte dalle ultime modifiche legislative e a “scongiurare il rischio, al momento

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU