X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 31 ottobre 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Nuovi limiti per le eccedenze ACE in sede di fusione

La legge di bilancio estende a questi importi le limitazioni dell’art. 172 comma 7 del TUIR per le perdite fiscali e le eccedenze di interessi

/ Gianluca ODETTO

Martedì, 13 dicembre 2016

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con l’approvazione definitiva della legge di bilancio 2017 sono state confermate le disposizioni che estendono alle eccedenze ACE le limitazioni previste per le perdite fiscali e per le eccedenze di interessi passivi nell’ambito delle fusioni societarie. Con un’apposita modifica all’art. 172 comma 7 del TUIR, operata dall’art. 1 comma 549 lettera c) della legge di bilancio, si prevede infatti che anche il riporto delle eccedenze ACE sconti le limitazioni legate alla “vitalità” della società (determinata in base ai parametri dei ricavi e delle spese per lavoro dipendente) e al patrimonio netto contabile; non opera invece, come specificato dalla prassi dell’Agenzia delle Entrate (circolare n. 12 del 19 febbraio 2008, § 5.1), l’ulteriore

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU