X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 27 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Studi di settore, accorpati i modelli per il 2016

Per alcuni studi i dati comunicati sono strumentali alla formazione dei nuovi indici di affidabilità fiscale

/ Paola RIVETTI

Venerdì, 14 luglio 2017

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la circolare n. 20, pubblicata ieri, l’Agenzia delle Entrate ha illustrato le novità relative agli studi di settore applicabili per il periodo d’imposta 2016 in sede di compilazione del modello REDDITI 2017.

Le novità principali riguardano:
- i correttivi ai risultati degli studi approvati con il DM 3 maggio 2017 (che hanno una struttura del tutto analoga a quella adottata per gli studi applicabili al periodo d’imposta 2015 per cui, per i relativi chiarimenti, si rinvia alla precedente circ. n. 24/2016);
- l’aggiornamento delle analisi della territorialità con il DM 22 dicembre 2016;
- l’integrazione degli indicatori di coerenza approvati con il DM 24 marzo 2014;
- la semplificazione della modulistica attuata attraverso l’accorpamento di alcuni studi (si tratta

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU