X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 15 agosto 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Cresce il numero di 730 precompilati inviati dal CAF dei commercialisti

L’aumento dei dati presenti in dichiarazione non ha ridotto la fetta di mercato della categoria. Da CAF DOC oltre 30 mila modelli in più

/ Savino GALLO

Venerdì, 28 luglio 2017

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nonostante le premesse della vigilia, con slogan che paventavano ai contribuenti la possibilità di fare “finalmente” a meno dei professionisti, l’introduzione del 730 precompilato (integrato quest’anno con i dati relativi alle spese sanitarie) non sembra ancora aver intaccato seriamente il mercato dei commercialisti su questo specifico tipo di attività.

Anzi, in alcuni casi, c’è stata anche una crescita, come per CAF DOC, il Centro di assistenza fiscale partecipato da oltre 4 mila commercialisti (tra iscritti singoli, studi associati o società di servizi). Il consuntivo della campagna 730/2017, appena conclusa (il termine per l’invio tramite l’applicazione web era il 24 luglio scorso), fa registrare infatti “un incremento del 7,5% rispetto all’anno

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU