Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 4 dicembre 2022

FISCO

Dal 2018 soglie più alte per l’obbligo di presentare gli INTRASTAT

Il provvedimento n. 194409/2017 introduce una nuova disciplina fiscale e statistica, ma restano invariati i criteri per l’esclusione dal VIES

/ Luca BILANCINI e Emanuele GRECO

Lunedì, 2 ottobre 2017

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il provv. Agenzia delle Entrate n. 194409 del 25 settembre 2017 ha previsto la riduzione degli obblighi informatici INTRASTAT, a decorrere dal 1° gennaio 2018.
Per le operazioni intracomunitarie relative al 2017, invece, è confermato l’obbligo comunicativo “generalizzato”, secondo le scadenze del 25 ottobre 2017 (per il terzo trimestre) e del 25 gennaio 2018 (per il quarto trimestre).
Dal 2018, come anticipato, la disciplina sarà sensibilmente modificata con:
- l’abolizione dei modelli INTRA relativi agli acquisti di beni (INTRA-2 bis) e alle prestazioni di servizi ricevute (INTRA-2 quater), per gli operatori “trimestrali”;
- il venir meno della valenza fiscale dei modelli INTRA per acquisti di beni e prestazioni di servizi ricevute, per gli operatori “mensili”.

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU