X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 22 ottobre 2018 - Aggiornato alle 6.00

Fisco

Il rinvio del bilancio detta i termini per i versamenti dei soggetti IRES

Attenzione, però, all’approvazione in seconda convocazione dopo i 180 giorni

/ Massimo NEGRO e Simone SUMA

Lunedì, 11 giugno 2018

L’approssimarsi della campagna versamenti rende necessario soffermarsi sui termini che i soggetti IRES devono osservare per corrispondere il saldo 2017 e il primo acconto 2018 risultanti dai modelli REDDITI e IRAP.

Ai sensi dell’art. 17 comma 1 del DPR 435/2001, i suddetti versamenti devono essere effettuati entro l’ultimo giorno del sesto mese successivo a quello di chiusura del periodo d’imposta, ferma restando la possibilità di differire il versamento di 30 giorni, con la maggiorazione dello 0,4% a titolo di interesse corrispettivo.

Per i soggetti IRES “solari”, dunque, i termini di versamento sono di regola stabiliti al 30 giugno (senza maggiorazione dello 0,4%) e al 30 luglio (con maggiorazione dello 0,4%), analogamente alle persone fisiche e alle società ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU