X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 20 agosto 2018 - Aggiornato alle 6.00

Fisco

Regime forfetario per ASD e SSD per le sole attività legate a scopi istituzionali

L’Agenzia fornisce un’interpretazione approfondita di tale concetto

/ Pamela ALBERTI

Sabato, 4 agosto 2018

L’Agenzia delle Entrate, nella circolare n. 18/2018 (§ 6.2), chiarisce che l’applicazione del regime forfetario di cui alla L. n. 398/91 è limitato alle prestazioni commerciali connesse alle attività istituzionali svolte da associazioni o società sportive dilettantistiche senza fini di lucro. In sostanza, se un’associazione o società sportiva dilettantistica non lucrativa svolge un’attività commerciale autonoma e distinta da quella istituzionale, la stessa non può usufruire, per detta attività, di tale regime.

Al fine di definire l’ambito delle attività “connesse agli scopi istituzionali”, l’Agenzia fa riferimento, in base ad un’interpretazione sistematica, alle disposizioni di carattere agevolativo la cui applicazione è parimenti correlata

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU

Scopri di piu' Chiudi