ACCEDI
Mercoledì, 24 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Registro delle attività di trattamento dati anche per i commercialisti

Obbligo per i liberi professionisti con almeno un dipendente e/o che trattino dati sanitari e/o dati relativi a condanne penali o reati

/ REDAZIONE

Martedì, 9 ottobre 2018

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il Garante della privacy, con un comunicato di ieri, ha reso nota la pubblicazione sul proprio sito delle istruzioni relative all’obbligo di tenuta del registro delle attività di trattamento previsto dall’art. 30 del regolamento 2016/679/UE, con una serie di FAQ.
Il Garante, inoltre, ha fornito due modelli di “registro semplificato” delle attività di trattamento del titolare e del responsabile per le PMI.

La tenuta del registro delle attività di trattamento costituisce – così come evidenziato nella FAQ n. 1 – “uno dei principali elementi di accountability del titolare”, in quanto, contenendo le informazioni relative alle operazioni di trattamento svolte dal titolare e dal responsabile (se presente), rappresenta proprio lo strumento idoneo a delinearne un quadro ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU