X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 15 dicembre 2018 - Aggiornato alle 6.00

Fisco

Per l’e-fattura, i commercialisti chiedono una «moratoria sulle sanzioni»

La richiesta arriva dal Presidente Miani, che invita il Governo a varare misure più incisive per aumentare l’attrattività del Paese

/ Savino GALLO

Venerdì, 12 ottobre 2018

Davanti alle prevedibili difficoltà a cui andranno incontro tante imprese che, ad oggi, “non sono ancora pronte per l’introduzione della fatturazione elettronica”, una “moratoria sulle sanzioni sarà il minimo sindacale che la politica dovrà concedere” (sul tema si veda anche “Ipotesi e-fattura senza sanzioni e con più tempo per l’emissione” di oggi). Con queste parole Massimo Miani, Presidente del CNDCEC, ha chiuso la sua relazione di apertura del convegno nazionale in corso di svolgimento ad Agrigento.

“Abbiamo provato a spiegare in tutti i modi – ha ricordato – che era meglio prevedere un’introduzione più graduale”. Con il cambio del Governo, si sperava che l’istanza potesse essere accolta, ma “non è stato così e

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU